Chiesa Ave Gratia Plena


Corso Sirena, 272 - 80100 Napoli (Napoli)
Telefono: -
Fax:
E-mail:
Sito Ufficiale:


 
 



Luoghi



Chiesa Ave Gratia Plena


Napoli (Napoli)


La chiesa Ave Grazia Plena  o dell'Annunziata fu eretta nel 1319 dall'Università di Maddaloni cioè dal Comune durante il regno di Roberto d'Angiò. Nel 1331 il vescovo Benvenuto vi voleva aggiungere un ospedale per i pellegrini e un monastero di Vergini. La sua origine è gotica. 

Il suo ingresso principale era su una piazzetta in via Borga, oggi via Roma, presso l'odierna Chek Up. Nel 1499 Giantommaso Carafa , secondo Conte di Maddaloni, la fece cedere ai Padri Domenicani di Lombardia che la diressero per tre secoli. Nel 1605 il duca Merzio Primo restaurò il tempio. 

Nel 1727 il papa Benedetto XIII, di casa Orsini, venne a Maddaloni e si recò nel convento dei Domenicani. Il papa, secondo gli storici, non volle un pranzo sontuoso ma mangiò legumi e piccoli pesci. Il papa celebrò la messa nella cappella del Rosario. Nel 1807 il convento fu chiuso e la chiesa ritornò di proprietà del Comune. Nel 1850 lo stato ordinò la costruzione di un quartiere militare nel giardino dell'ex convento. Nel 1927 il vescovo Natale Moriondo affidò la chiesa e il convento , quasi distrutto, ai padri Carmelitani.

I frati cominciarono subito i restauri ed ancora oggi, continuano a lavorare per rendere sempre più accogliente questo complesso meraviglioso. La chiesa dell'Annunziata, attualmente ha una navata unica con tre cappelle su ogni lato. Sulla navata sinistra vi è  la cappella di Santa Teresa, del Bambino Gesù, la cappella del Sacro Cuore, la cappella di Santa Teresa d'Avila. 

Sulla navata destra vi è la cappella del Crocifisso, la cappella della Madonna delle Grazie e la cappella di San Giovanni della Croce. La navata è intersecata da un transetto tanto da formare una croce latina. Sul transetto sinistro vi è la cappella dei Carafa e sul transetto destro la cappella del Rosario. All'inizio della navata vi sono due acquasantiere di marmo a forma di conchiglie del XVIII secolo che furono rubate e poi ritrovate. All'inizio sul lato sinistro vi è la Pietà e sul lato destro un tondo marmoreo della Madonna delle Grazie di autore ignoto. 

Tour Virtuali
Nelle vicinanze
Comune di Torre Annunziata
Comune di Torre Annunziata
Torre Annunziata (Napoli)
Comune di Boscoreale
Comune di Boscoreale
Boscoreale (Napoli)
Magic World
Magic World
Giugliano in Campania (Napoli)
Dove Soggiornare
Mappa
Clicca su Visualizza percorso per i dettagli sulle distanze.