Chiesa di Santa Maria di Gerusalemme


Via Pisanelli, 1-8 - 80138 Napoli (Napoli)
Telefono: -
Fax:
E-mail:
Sito Ufficiale:


 
 



Luoghi



Chiesa di Santa Maria di Gerusalemme


Napoli (Napoli)


Il complesso di Santa Maria di Gerusalemme, meglio noto come chiesa delle Trentatré, era destinato, fin dall'origine, alle monache cappuccine di clausura, che tuttora lo occupano. L'ordine fu fondato, nel 1535. 
La fondatrice fu Maria Lorenza Longo, la quale, scampata miracolosamente ad una paralisi nel 1510, decise di dedicarsi alla cura degli ammalati. 

Ella, infatti, fondò l'Ospedale degli Incurabili, divenuto presto punto di riferimento di confraternite e di ordini religiosi aperti a nuove pratiche di assistenza e di devozione. Lasciato l'ospedale, la Longo si trasferì nel convento di Santa Maria della Stalletta ove riunì le monache, limitandone il numero a trentatré, in riferimento all'età di Cristo. 

Nel 1585, il monastero venne ampliato ed eretta una nuova chiesa, ben presto demolita, per far posto, nel 1600, a quella attuale, innestata ortogonalmente sulla precedente. Nel 1866, con la soppressione dei monasteri, il complesso perse il giardino ed il chiostro dove, nel 1918, fu costruito il Dispensario antitubercolare.

Tour Virtuali
Nelle vicinanze
Dove Soggiornare
Mappa
Clicca su Visualizza percorso per i dettagli sulle distanze.