Museo Civico di Castel Nuovo


Piazza Municipio - 80133 Napoli (Napoli)
Telefono: -
Fax:
E-mail:
Sito Ufficiale:


 
 



Luoghi



Museo Civico di Castel Nuovo


Napoli (Napoli)


Il castello fu eretto tra il 1279 ed il 1282 per volontà di Carlo I d'Angiò, da cui l'originaria intitolazione di Maschio Angioino. Il progetto fu affidato all'architetto francese Pierre d'Agincourt. Venne detto "nuovo" in seguito agli integrali lavori di rifacimento commissionati da Alfonso d'Aragona all'indomani della vittoria sui francesi.

L'aspetto originario è oggi visibile solo nella Cappella di Santa Barbara, con affreschi di Giotto e del suo allievo Maso di Banco, quasi interamente perduti. La ricostruzione, affidata ad artisti catalani e toscani, fu diretta dal maiorchino Guillermo Sagrera, che ampliò e fortificò la struttura.

Di rilevante interesse è l'arco marmoreo di accesso al castello, manifesto celebrativo della conquista aragonese, al quale parteciparono numerosi artisti, tra i quali Francesco Laurana e Domenico Gagini.

All'interno del maniero sono ospitati la Società Napoletana di Storia Patria (fondata nel 1875) che conta circa 170 mila volumi, disegni, stampe e manoscritti; e il Museo Civico, dove è conservata una ricca raccolta d'opere d'arte proveniente da chiese napoletane.

Tour Virtuali
Nelle vicinanze
Città di Napoli
Città di Napoli
Napoli (Napoli)
Piazza Nazionale
Piazza Nazionale
Napoli (Napoli)
Dove Soggiornare
Mappa
Clicca su Visualizza percorso per i dettagli sulle distanze.