Museo di Antropologia


Via Mezzocannone, 8 - 80134 Napoli (Napoli)
Telefono: -
Fax:
E-mail:
Sito Ufficiale:


 
 



Luoghi



Museo di Antropologia


Napoli (Napoli)


A distanza di oltre un secolo dalla sua istituzione (1881), il Museo è presentato per la prima volta al pubblico con l'apertura di una prima, piccola sala. La raccolta comprende migliaia di pezzi, riuniti in collezioni che ebbero grande importanza alla fine del secolo scorso. 

Vi sono crani e scheletri umani antichi (anche di età paleolitica), mummie, manufatti preistorici, oggetti etnografici dell'Africa e dell'Oceania, resti animali di siti dell'Età della Pietra, vecchi strumenti antropologici, calchi di tipi umani, di ominidi fossili.

Portate all'Università di Napoli da Giustiniano Nicolucci (1819-1904) e arricchite dai suoi successori, le collezioni sono state patrimonio esclusivo degli specialisti e non sono mai state esposte al più ampio pubblico. Anzi, dalla seconda guerra mondiale sono state confinate alla rinfusa in casse e involti.

La situazione è stata affrontata a iniziare dal 1981 con un programma di riscoperta del museo impostata come uno scavo archeologico nelle casse e negli armadi: iniziativa laboriosa che ancora continua e della quale, in questa occasione, si cominciano a scorgere i frutti.

Tour Virtuali
Nelle vicinanze
Dove Soggiornare
Mappa
Clicca su Visualizza percorso per i dettagli sulle distanze.