Villa imperiale di Damecuta


Via La Vigna, 45 - 80071 Anacapri (Capri)
Telefono: -
Fax:
E-mail:
Sito Ufficiale:


 
 



Luoghi



Villa imperiale di Damecuta


Anacapri (Capri)


La villa imperiale di Damecuta fu una delle dodici ville che la tradizione vuole che siano state fatte costruire da Tiberio a Capri. La maestosità della villa imperiale è stata messa in luce a partire dal 1937, grazie all'interessamento del dott. Axel Munthe, che affidò gli scavi all'archeologo Amedeo Maiuri e, grazie a quest'ultimo, si ebbero le prime dimensioni della villa. Sull'origine del nome, pendono varie ipotesi.

Le più accreditate sono due: per molti scrittori e storici, il termine deriverebbe dalla trasformazione in volgare del latino "Domus Augustus", mentre Maiuri sosteneva che si trattasse di una derivazione greca "Damo (o Demo), Kyra (o Kyraion) (nome del luogo) o Kidas (nome di persona). A differenza delle altre ville imperiali, quella di Damecuta è l'unica dove non si hanno notizie sicure sulla costruzione. 

Si pensa che sia stata dimora estiva di Tiberio, data la sua esposizione sul mare e la sua esposizione climatica favorevole, e si ipotizza anche una permanenza di Augusto. 

Tour Virtuali
Nelle vicinanze
I Fortini Napoleonici
I Fortini Napoleonici
Capri (Capri)
Grotta dell'Arsenale
Grotta dell'Arsenale
Capri (Capri)
La Grotta Azzurra
La Grotta Azzurra
Capri (Capri)
Dove Soggiornare
Mappa
Clicca su Visualizza percorso per i dettagli sulle distanze.