Grotta di Matermania


- 80073 Capri (Capri)
Telefono: -
Fax:
E-mail:
Sito Ufficiale:


 
 



Luoghi



Grotta di Matermania


Capri (Capri)


La grotta, situata a mezza costa, fu rimaneggiata artificialmente in età romana, epoca alla quale risalgono le strutture murarie. L'interno della grotta è diviso in due ambienti, originariamente coperti con volta a botte, ora crollata: il vano più ampio termina, sul fondo della grotta, con un'abside formata da due podi sovrapposti, uno di forma semicircolare e, l'altro, posto a quota più alta, di forma ovale, entrambi ancora con tracce della decorazione pittorica; al centro dei due podi è presente una breve scala. Il vano più piccolo conserva tracce di intonaco e resti della copertura a volta.

La grotta doveva essere decorata con mosaici in pasta vitrea, di cui restano pochissime tracce, e marmi. E' decisamente da respingere ogni tentativo, fondato su arbitrarie e scorrette interpretazioni dell'oscuro toponimo Matermania, di riconoscere la grotta quale sede di un culto della Magna Mater Cibele o del dio Mithra. Più sicura appare l'ipotesi che si tratti di un ninfeo, così come altre grotte capresi.

Tour Virtuali
Nelle vicinanze
Cappella di Sant'Antonio
Giardini di Augusto
Giardini di Augusto
Capri (Napoli)
Villa imperiale di Damecuta
Villa imperiale di Damecuta
Anacapri (Capri)
Dove Soggiornare
Mappa
Clicca su Visualizza percorso per i dettagli sulle distanze.