Comune di Mirabella Eclano


- 83036 Mirabella Eclano (Avellino)
Telefono: -
Fax:
E-mail:
Sito Ufficiale:


 
 



Luoghi



Comune di Mirabella Eclano


Mirabella Eclano (Avellino)


Abitato fin dalla preistoria, Aeclanum, si svilupp� nel V secolo a.C. e, pi� tardi ancora sotto l'impero di Adriano,  la citt�, attorno al 120 d.C., divenne il nodo pi� importante di una complessa rete viaria che collegava la Campania con la costa adriatica.

Fu poi pian piano abbandonata in seguito alla caduta dell'Impero d'Occidente, fino al 662 d.C. quando l'assedio delle truppe bizantine di Costante II la saccheggiarono e depredarono dandole il colpo di grazia.

Il centro romano scomparve con l'arrivo dei Normanni e la popolazione rimanente si trasferi' nell'area occupata dall'attuale centro urbano, dove si form� Aquaputida. Verso il 1340 il borgo prese il nome di Mirabella, Il feudo propriet� dei Gesualdo.
Dopo essere appartenuto alla famiglia d'Aragona, il territorio divenne propriet� dei Guindazzo. Nel 1585 Mirabella fu venduta a Paolo Cossa duca di Sant'Agata.

Nel 1633 il feudo fu attribuito a Domenico Naccarelli col titolo di marchese di Mirabella. Ultimi feudatari furono Vincenzo e Fabio della Leonessa e Filippo Orsini duca di Gravina. Nel 1862 a Mirabella fu aggiunto l'appellativo di Eclano.La sua economia � prevalentemente agricola ed offre sul mercato prodotti ortofrutticoli, cereali e uva di ottima qualit�.

Mirabella Eclano conserva rilevanti testimonianze storiche, di epoca romana, la Chiesa Collegiata di Santa Maria Maggiore ed il vero tesoro � il Rotolo di Quintodecimo, prezioso Extulet in scrittura beneventana con miniature policrome del X secolo e notazioni musicali.Terra di tradizioni a settembre si svolge a Mirabella da oltre un secolo la tirata del Carro.



Info utili

Numero telefonico Comune:0825.438374 - 0825.438380

Tour Virtuali
Nelle vicinanze
Dove Soggiornare
Mappa
Clicca su Visualizza percorso per i dettagli sulle distanze.