Comune di Paduli


- 82020 Paduli (Benevento)
Telefono: -
Fax:
E-mail:
Sito Ufficiale:


 
 



Luoghi



Comune di Paduli


Paduli (Benevento)


La notizie pi� antiche su Paduli risalgono al I secolo d.C.. precisamente al poema "De Puniche" scritto da Silio Italico.

Per la sua posizione geografica, Paduli ha avuto sempre una grande importanza strategica nel corso della storia.

Situato lungo la via Traiana rappresentava un passaggio obbligato per i commerci tra Roma e la Puglia. In localit� "Forum Novum", nella valle del Tammaro, vi era un mercato pubblico ed una stazione di sosta (taverna) per il cambio dei cavalli "mutatio".

Nel 1122 Guglielmo il Normanno occupo' Paduli, la fortific� trasformandola in un presidio militare per le battaglie contro Benevento, Ariano e Montefusco.

Paduli fu il rifugio di Re Ruggiero di Sicilia che sconfitto dal duca Rainulfo, si nascose tra le mura di Paduli per poi tornare in poco piu' di un anno alla riconquista del Regno delle Due Sicilie.
Per premiare la fedelt� dimostrata dalla popolazione locale, Paduli fu annessa direttamente alla corona godendo di importanti privilegi.
Nel 1129, fu conquistata dai beneventani e dalle truppe papali.

Negli anni successivi, prima un forte sisma poi una pestilenza, decimarono la popolazione.
Perso lo splendore divenne un normalissimo feudo ceduto di famiglia in famiglia fino all'eversione. 

Nel 1961 Paduli fu accorpato alla provincia di Benevento. Le due guerre mondiali e due terremoti hanno minato fortemente la crescita di questo paese e della sua popolazione che migro' in cerca di fortuna verso l'America.

Info utili

Numero telefonico Comune:0824.927288

Tour Virtuali
Nelle vicinanze
Dove Soggiornare
Mappa
Clicca su Visualizza percorso per i dettagli sulle distanze.