Comune di Solopaca


- 82036 Solopaca (Benevento)
Telefono: -
Fax:
E-mail:
Sito Ufficiale:


 
 



Luoghi



Comune di Solopaca


Solopaca (Benevento)


Il territorio di Solopaca (alt. m. 200 � abit. 4155) ha una superficie di circa 32 Kmq ed occupa le ultime pendici nord-occidentali del Taburno-Camposauro. Il suo confine geografico � segnato a Nord in gran parte dal fiume Calore, che scorre da Est verso Ovest, a Sud da un allineamento di vette; ad Est confina con Vitulano, a Nord con Guardia Sanframondi, Castelvenere e Telese, ad Ovest con Melizzano. I corsi d�acqua, ad eccezione del Calore, sono a carattere torrentizio. Il territorio � ricco di acque sorgive.
I terreni compresi nel perimetro comunale hanno avuto origine in gran parte in seguito alle intense erosioni operate in tempi remotissimi da elementi naturali (ghiacciai, acqua, vento ed inondazioni, assai frequenti quelle del Calore) che hanno interessato una fascia di territorio larga circa duecento metri lungo il letto del fiume.
Possiamo idealmente suddividere il territorio in tre fasce: a monte dell�abitato; a valle; lungo il letto del fiume.
A monte dell�abitato vi � un' ascia tipicamente montana, che occupa quasi la terza parte del territorio e vi troviamo, fino ai 400 m. di altezza, gli ulivi e, pi� in alto, boschi cedui folti di castagni, carpini faggi; a valle i terreni sono molto fertili e ricchi di acqua che � possibile trovare a pochi metri di profondit�. Qui si estendono i vasti vigneti dai quali si ricava il pregiato vino SOLOPACA; lungo il letto del fiume si trovano terreni alluvionali ricchi di sabbia ricoperta di limo che le periodiche inondazioni hanno depositato nel tempo in superficie. Anche qui si coltivano vigneti, ma il terreno sarebbe pi� idoneo a colture erbacee per gli allevamenti di bestiame.

Solopaca fu abitata fin dalla preistoria. Alcuni storici sostengono che Solopaca appartenne alla colonia telesina con cui segu� le vicende storiche. Nel periodo romano vennero edificate numerose ville rustiche romane. La si trova menzionata la prima volta nel Catalogo dei Baroni del 1179 col nome Surrepaca. Nel 1197-98 Surrepaca � nominata anche nel necrologio di S. Spirito, la famosa Confraternita beneventana fondata nel 1177. Fra i morti di quegli anni vengono registrati diversi solopachesi. Carlo d�Angi� la cedette insieme a Telese nel 1268 a Guglielmo di Belmonte. Successivamente fu feudo di molte famiglie tra cui i Sanframondi, i della Leonessa, i carafa,ed infine i De Sangro.

Info utili
Numero telefonico Comune:0824.902068

Come arrivare:

da NAPOLI:
- Autostrada Napoli-Roma, Uscita CASERTA-SUD, Valle di MADDALONI, Statale 372 in direzione Benevento, USCITA SOLOPACA
- Autostrada Napoli-Bari Uscita BENEVENTO, Statale 372 in direzione Roma, uscita Solopaca.

da ROMA: Autostrada Roma-Napoli, Uscita CAIANELLO, Statale 372 in direzione Benevento, uscita Solopaca.

da BARI: Autostrada BARI-NAPOLI, Uscita Benevento, Statale 372 in direzione Caianello-Roma, uscita Solopaca.

Tour Virtuali
Nelle vicinanze
Il Castello di Campolattaro
Il Castello di Campolattaro
Campolattaro (Benevento)
Piazza Risorgimento
Piazza Risorgimento
San Marco dei Cavoti (Benevento)
Dove Soggiornare
Mappa
Clicca su Visualizza percorso per i dettagli sulle distanze.