Comune di Montecorice


- 84060 Montecorice (Salerno)
Telefono: -
Fax:
E-mail:
Sito Ufficiale:


 
 



Luoghi



Comune di Montecorice


Montecorice (Salerno)


Il centro abitato di Montecorice è attestato per la prima volta nel 1062, allorché rientrava nella circoscrizione di Cilento. Nei suoi pressi sorgeva la chiesa di S. Angelo, che con tutte le sue pertinenze fu donata nel 1073 dal principe Gisulfo II alla Badia di Cava, trasformandosi rapidamente in insediamento monastico, qual è documentato già nel 1083, quando possedeva anche un buon numero di famiglie di vassalli dipendenti. 

Montecorice rientrò nelle pertinenze della Baronia, uscendone nuovamente come feudo autonomo a seguito della ribellione di Ferrante Sanseverino (1552), quando i centri abitati che componevano la stessa Baronia furono singolarmente messi all'asta dalla Regia Corte; sicché Montecorice insieme a Rocca furono venduti nel 1553 per passare poi in data imprecisabile alla famiglia Giordano, che ottenne nel 1699 su Montecorice il titolo di Duca e conservò il possesso del villaggio fino all'eversione della feudalità (1806).



Info utili
Numero telefonico Comune:0974.964340

Tour Virtuali
Nelle vicinanze
Comune di Torre Orsaia
Comune di Torre Orsaia
Torre Orsaia (Salerno)
Certosa di S. Lorenzo
Certosa di S. Lorenzo
Padula (Salerno)
Grotte di Pertosa
Grotte di Pertosa
Pertosa (Salerno)
Dove Soggiornare
Mappa
Clicca su Visualizza percorso per i dettagli sulle distanze.