Albergo dei Poveri


Piazza Carlo III - 80137 Napoli (Napoli)
Telefono: -
Fax:
E-mail:
Sito Ufficiale:


 
 



Luoghi



Albergo dei Poveri


Napoli (Napoli)


Il monumentale edificio, uno dei più grandi e maestosi del Settecento, fu fondato nel 1751 per volere di Carlo di Borbone che ne volle fare l'Ospizio per i poveri di tutto il Regno. Il progetto fu affidato a Ferdinando Fuga che realizzò la grande spianata, l'attuale Piazza Carlo III, di fronte l’edificio. Secondo il progetto originario, non ultimato, l’edificio doveva elevarsi un prospetto di 600 metri e cinque cortili. La costruzione, su quattro livelli e con tre giardini, misura 354 metri di prospetto.

Eccezionale riferimento del periodo barocco a Napoli, l'Albergo dei Poveri ospitò ragazze e ragazzi orfani, donne e uomini poveri. Oggi il Real albergo dei Poveri è sede del tribunale dei minorenni. Il terremoto del 1980 lo ha gravemente danneggiato ed è in corso un profondo intervento di restauro. Il Comune di Napoli ha deciso di recuperare e rivitalizzare il Real Albergo per ottenerne una struttura multifunzionale, per la cultura e per le attività sociali, per attrarre opportunità culturali ed imprenditoriali di valenza locale, regionale, internazionale. In linea con questi obiettivi nella struttura si tengono mostre e concerti.

Tour Virtuali
Nelle vicinanze
Dove Soggiornare
Mappa
Clicca su Visualizza percorso per i dettagli sulle distanze.